Oltre 10 ettari di bosco, un frutteto antico e un canyon tutto da scoprire

Il Podere Millepioppi è all’interno del Parco Regionale dello Stirone e Piacenziano, un’area che ricomprende l’alveo e le sponde di un torrente che nei millenni ha scavato la terra, ha trasportato detriti e restituito reperti sorprendenti.

Passeggiare lungo le rive dello Stirone, all’ombra di salici e pioppi, è come visitare un museo a cielo aperto dove le stratificazioni fossili che per milioni di anni hanno custodito la storia e l’evoluzione del paesaggio e del mondo naturale, ora la raccontano.

Qui la storia prosegue ogni giorno.

Se segui i sentieri che si diramano dal Podere Millepioppi puoi scoprire il giardino delle farfalle, un frutteto con antiche varietà di frutta e una quercia secolare che, come un’antica sentinella, sembra indicare la strada per il torrente Stirone. Aguzzando la vista, poi, potrai osservare le tracce o incontrare i vari ospiti del parco: caprioli, volpi, tassi, topolini e tante specie di uccelli, come il variopinto gruccione che costruisce il suo nido scavando le sponde sabbiose del fiume.