Una personale di acquerelli dell’artista salsese Simona Visconti

“Il mare, anche se lontano, è sempre stato un richiamo fortissimo per me, passione che si è ancor più consolidata parecchi anni fa, visitando il museo “Il Mare Antico” a Salsomaggiore Terme. – racconta l’autrice – Le balene soprattutto sono state una forte scossa per il mio immaginario, a cui si è legata un’altra passione, anch’essa collegata all’acqua: l’acquerello. Quando si parla di acquerello molti pensano ad una tecnica di secondo piano, sia per le dimensioni ridotte dei dipinti, sia per la velocità di esecuzione, ma in pochi sanno che è una tecnica che cela tantissime insidie. L’acqua è imprevedibile, non puoi correggere il suo corso, puoi solo affidarti a lei, assecondarla e meravigliarti ogni volta a quello che lascerà sulla carta. Attraverso la maestosità, la leggerezza della danza, l’unicità del canto delle balene, ho trovato il modo per esprimere quello che provo e ciò che sono. In questa mostra ho voluto racchiudere le mia esperienza nel loro mondo e le emozioni che provo ogni volta che le osservo e ascolto.”

Le balene conoscono tutto delle emozioni del mare perché sanno cantare.

[Alberto Casiraghi]

La visita alla mostra è gratuita previa verifica green pass. 
La mostra è aperta negli orari di apertura del MuMAB.