Sabato 28 gennaio alle 16 inaugura la mostra INTO THE POEM con Fabio Pasini. Scopri di più

«L’acqua è la forza motrice della Natura intera». 

Leonardo da Vinci

Il focus della Giornata mondiale dell’acqua 2022

Come sarebbe il nostro pianeta senza acqua? Molto semplice: non esisterebbe. Il 70% della superficie della terra è coperta da acqua ed è così suddivisa: il 97% fa parte degli oceani, il 2,1% si trova nelle calotte polari e nei ghiacciai e solo lo 0,65% è presente nei fiumi, nei laghi e nelle falde acquifere. Proprio per quest’ultimo motivo, l’edizione 2022 della Giornata mondiale dell’acqua avrà come tema le acque sotterranee. Noi non le vediamo, ma la loro importanza nel ciclo della vita è inestimabile: alimentano il sottosuolo e forniscono sostentamento agli animali. Qualcuno potrebbe pensare che di acqua ne abbiamo abbastanza, ma purtroppo non è così, perché la maggior parte è salata e non utilizzabile, mentre è quella dolce la nostra fonte di acqua potabile.  

Idee utili per risparmiare acqua

Tutti noi con delle sane abitudini possiamo incentivare la sostenibilità nella gestione delle risorse idriche. Qualche idea?

  • Quando lavi i denti o ti insaponi, ricorda di chiudere il rubinetto o il soffione della doccia.
  • Preferire la doccia alla vasca da bagno riduce i consumi del 75%.
  • L’acqua prodotta dal condizionatore può essere utilizzata per lavare i pavimenti.
  • Avvia lavatrici e lavastoviglie a pieno carico.
  • L’acqua che usi per lavare frutta e verdure può essere riciclata quando innaffi le piante.
  • Raccogli l’acqua mentre aspetti che esca calda, potrai farci mille cose!

Fate posto tra gli scaffali: arrivano i nostri consigli di lettura

Attraverso piccoli gesti quotidiani possiamo contribuire a salvaguardare l’acqua, ma anche leggere alcuni libri può essere un grande passo per approfondire questa tematica e promuovere un uso più intelligente delle risorse idriche. Noi ne sappiamo qualcosa di creature che hanno un passato acquatico, le nostre balenottere potrebbero raccontarci tutte le curiosità del mare che milioni di anni fa ricopriva la Pianura Padana! E poi a due passi dal MuMAB abbiamo il torrente Stirone che ogni giorno ci apre un mondo sull’evoluzione geologica dell’Appennino emiliano grazie ai suoi numerosi fossili.

Ma per il momento diamo un’occhiata alle uscite editoriali per grandi e piccini che rappresentano un’ottima fonte di informazioni in grado di renderci più consapevoli sul valore dell’acqua. E impararlo fin dai primi anni di vita, magari cimentandosi anche con qualche esperimento, non può che essere l’inizio di una splendida storia d’amore con l’elemento di cui il nostro corpo è fatto per il 66%.

SCOPRIAMO COSA STA SUCCEDENDO ALL’ACQUA

il tempo e l'acqua

Il tempo e l’acqua di Andri Snær Magnason, Iperborea 2020

L’Okjökull, un ghiacciaio che da tempi immemorabili si ergeva in Islanda, oggi è una misera striscia di ghiaccio inerte, e nei prossimi duecento anni potrebbero essere dichiarati morti anche tutti gli altri ghiacciai dell’isola. Ma cosa succederà e cosa sta succedendo prima dell’irreparabile? L’aumento delle temperature e del livello dei mari e lo stravolgimento chimico delle loro acque provocati dalle attività umane distruggeranno interi ecosistemi. Forse proprio sapere che mancano ancora 200 anni ci tiene ben saldi a un’immobilità catastrofica. Andri Snær Magnason, scrittore e attivista ambientale, intreccia storie di famiglia, conversazioni future tra figlie e pronipoti, interviste al Dalai-Lama, dati scientifici e patrimonio culturale comune per aiutarci a fare un piccolo passo più in là. Un libro per comprendere quanto il cambiamento climatico sia un fenomeno ormai irreversibile che tocca le esistenze di tutti noi.

le guerre dell'acqua

Le guerre dell’acqua di Vandana Shiva, Feltrinelli 2019

“Se le guerre di questo secolo sono state combattute per il petrolio, quelle del secolo prossimo avranno come oggetto del contendere l’acqua”. Potrebbe sembrare una frase dei nostri giorni, ma è stata pronunciata nel 1995 dal vicepresidente della Banca mondiale. Una previsione inquietante? Per Vandana Shiva, nata nel Nord dell’India e grande attivista per la salvaguardia del paesaggio e della biodiversità, sicuramente sì. Le prime pagine di questo libro parlano di acqua insufficiente in Israele, India, Cina, Bolivia, Canada, Messico, Ghana e Stati Uniti. Le guerre dell’acqua sono già in corso, anche se non è sempre visibile. Molti conflitti politici di questo tipo sono celati o repressi: chi controlla il potere preferisce mascherare le guerre dell’acqua travestendole da conflitti etnici e religiosi.

oro blu storie di acqua

Oro blu. Storie di acqua e cambiamento climatico di Edoardo Borgomeo, Laterza 2020

Edorado Borgomeo, idrologo che ha lavorato in molte parti del mondo, ci fa scoprire come l’acqua si intrecci all’economia, alla storia, alla cultura e alla vita di ciascuno di noi. In un viaggio che attraversa la Sicilia, il Bangladesh, l’Olanda, il Brasile, l’Iraq, l’Inghilterra, Singapore e la Nuova Zelanda racconta nove storie di persone la cui vita è profondamente legata all’acqua. Una narrazione-reportage che, unendo interviste, episodi storici e dati scientifici, migliora la nostra consapevolezza, perché la gestione dell’acqua non è solamente compito di ingegneri, economisti o ecologi, ma è compito di tutti. Dobbiamo impegnarci a fondo per difenderla, conservarla, evitare che venga sprecata o inquinata.

GRANDI AVVENTURE ACQUATICHE PER BAMBINI

il mio pianeta acqua

Il mio pianeta – Acqua di Isabel Thomas, Editoriale Scienza 2017

Da dove viene l’acqua? Come si formano le nuvole? E l’arcobaleno? Questo libro risponde alle curiosità dei bambini e li invita a provare semplici esperimenti sull’acqua che rendono l’apprendimento attivo e divertente: costruisci un iceberg per imparare tutto sul ghiaccio; gioca con gli stati dell’acqua, osserva gli indizi e diventa un detective acquatico; crea un arcobaleno per studiarlo da vicino e misura la caduta della pioggia con il pluviometro fai da te! “Il mio pianeta – Acqua” sprona i bambini a indagare i fenomeni naturali per capirli attraverso un approccio multidisciplinare: la curiosità viene così solleticata su più fronti, dalla scienza alle attività creative, dall’ecologia agli esperimenti. Tre sono i tipi di attività proposti: osserva, sperimenta e crea. Età di lettura: da 8 anni.

ah l'acqua

Ah, l’acqua! di Jasmine Francq, Camelozampa 2016

Lili è una piccola goccia che parte in viaggio su una nuvola: dalle tubazioni delle case all’impianto di depurazione, dal fiume al mare, per tornare infine alle nuvole. Leggendo Ah, l’acqua! si scopre il ciclo dell’acqua, grazie anche a schede sui vari stati di questo elemento, la forma delle nuvole, la differenza tra acqua dolce e salata, come veniva interpretata dagli artisti e altro ancora. Questo volume è nato dai laboratori per bambini del Parc de la Villette di Parigi e unisce la divulgazione scientifica per i più piccoli a illustrazioni dallo stile raffinato ed essenziale. Un ottimo punto di partenza per conoscere l’importanza delle risorse idriche.

nel fiume

Nel fiume di Hanako Clulow, Sassi 2017

Tra le cime innevate e gli abeti della foresta, soffia un freddo vento e la natura si ridesta. Nell’acqua di ghiaccio guizza un pesciolino, pronto a intraprendere un lungo cammino… In questo albo illustrato seguiamo il piccolo pesce nel suo epico viaggio lungo il fiume. Sono tanti i pesci che si spostano tra i fiumi d’acqua dolce e il mare: alcuni di questi viaggi coprono centinaia di chilometri, mentre altri solo qualche metro. Non si sa come i pesci riescano sempre a trovare la loro strada, e questo è solo uno dei tanti, meravigliosi misteri della natura. Età di lettura: da 3 anni.

Chiedi al tuo libraio di fiducia di ordinarti questi titoli!

Se non lo trovi nel nostro bookshop e la tua libreria di fiducia non riesce ad aiutarti puoi acquistare i libri seguendo i nostri suggerimenti.

Ricordati che questi link sono affiliati ai siti IBS.it, laFeltrinelli.it e Libraccio.it.

Questo significa che attraverso i tuoi acquisti il MuMAB riceve da loro una piccola percentuale in denaro che verrà investita nelle attività di redazione del blog e nel sostegno agli acquisti del MillepioppiLAB.